Responsive image

Ritrova libretto postale del bisnonno, ora vale 2 milioni di euro

È stato ritrovato da Mario Pinto, imprenditore cinquantenne originario di Salerno, il più antico libretto bancario d'Italia che ha un valore di 2 milioni di euro. Nel mese di novembre dello scorso anno, l'uomo, residente a Pesaro, mentre era insieme alla compagna nella villa di famiglia, ha trovato, tra foto e ricordi, anche un libretto bancario nominativo - emesso dal Credito agricolo della Cassa di risparmio di Bologna - intestato al conte Gioacchino Pinto (il bisnonno) con un saldo, all'anno 1886, di 8.000 lire.“