Responsive image

Verso un milione di vaccinati. Arcuri: "Stiamo cercando di opzionare ulteriori dosi"

Una piattaforma informativa per agevolare la distribuzione del vaccino e per il relativo tracciamento, che supporterà le Regioni nelle operazioni di prenotazione e certificazione. Dal decreto legge anti-Covid appena approvato dal Consiglio dei Ministri arriva un nuovo strumento che potrebbe ora spingere ad un'accelerazione verso il patentino vaccinale, invocato anche dalle Regioni. Nel frattempo il Piano avanza e in alcuni territori, come Lazio e Val D'Aosta, sono cominciate le somministrazioni agli anziani over 80.

Sperano anche le prossime fasce di cittadini: con il possibile aumento di dosi a disposizione, in attesa che il vaccino Astrazeneca sia approvato dall'Ema a fine gennaio, sarà «possibile anticipare le somministrazioni anche ad altre categorie», spiga il Commissario per l'Emergenza, Domenico Arcuri, annunciando che «ora i criteri di distribuzione alle Regioni cambieranno» in base al target di popolazione da immunizzare e alla velocità di smaltimento delle fiale. Con la prospettiva di una rapido aumento dei vaccinati in Italia - è già l'1,5% rispetto all'1% della Germania - cresce il fronte dei favorevoli al 'patentino vaccinale'.