Responsive image

Truffa e gestione illecita di rifiuti: denunciato un imprenditore

I Carabinieri della Stazione Forestale di Ariano irpino, a seguito di attività di indagine inerente dei lavori pubblici relativi alla sistemazione di una strada di un comune della Valle del Miscano, hanno denunciato il titolare di un’impresa del beneventano.
Il controllo eseguito dai Carabinieri ha permesso di accertare che il trasporto in discarica dei rifiuti prodotti dai citati lavori non era mai avvenuto.
In particolare si appurava, anche attraverso l’accertamento incrociato dei dati informativi presso l’impianto di recupero/smaltimento sito in agro del comune di Benevento e i Formulari di Identificazione dei Rifiuti (FIR) presentati, che tale documentazione risultava completamente falsa perché non vi era stato alcun conferimento di rifiuti.
Dall’esame del computo metrico e dei SAL (Stato Avanzamento Lavori) liquidati da parte dell’Ente, è stato riscontrato che la ditta esecutrice dei lavori ha percepito una somma di circa 3mila Euro per il trasporto, mai avvenuto, presso una discarica autorizzata di materiali provenienti da lavori di movimento terra, demolizioni e rimozioni.
Il titolare dell’impresa è stato quindi deferito in stato di libertà dalla Procura della Repubblica di Benevento in quanto ritenuto responsabile dei reati di truffa e gestione illecita di rifiuti.