La tua pubblicità qui? Contattaci!

Responsive image

Todaro: "Circelli mi ha chiesto una consulenza. Nessuna volontà di rientrare nel calcio"

"Non ho alcuna intenzione di rientrare nel mondo del calcio. Smentisco categoricamente le notizie di un eventuale ingresso come socio nell'U.S. Avellino, al fianco di Circelli": parole e musica dell'avvocato Vincenzo Todaro, ex presidente del Bisceglie.

"Ho lasciato a gennaio la carica di presidente del club pugliese in considerazione della notevole mole di lavoro - continua il legale napoletano -. Curo da consulente almeno 40 società di calcio e sono sorpreso che il mio nome sia stato accostato all'Avellino".

Todaro poi chiarisce: "Ho conosciuto cinque giorni fa Nicola Circelli che ha chiesto la mia consulenza per risolvere le problematiche dell'U.S. Avellino e la diatriba interna con Izzo. Circelli non mi ha proposto alcun incarico né ha sollecitato un mio coinvolgimento nella società che è sotto la lente di ingrandimento dei vertici federali. Queste informazioni completamente inventate non fanno bene né all'Avellino né all'ambiente. Su qualche sito è stato addirittura riportato che sono stato presidente del Rionero e sono stato squalificato: è una notizia falsa. Prima del Bisceglie, sono stato alla guida dell'Apricena".