La tua pubblicità qui? Contattaci!

Responsive image

Terra dei Fuochi Caserta, domani in Prefettura la convenzione tra sindaci e Polizia locale

Domani alle ore 11.30, presso la Prefettura di Caserta, verranno firmate due convenzioni per l’esercizio congiunto dei servizi di Polizia locale nel contrasto del fenomeno degli incendi dolosi di rifiuti: la prima dai sindaci dei comuni di Caserta, Capua, Maddaloni, Marcianise, San Felice a Cancello, San Marco Evangelista, Santa Maria Capua Vetere, San Nicola La Strada e la seconda dai sindaci di Aversa, Casal di Principe, Castel Volturno, Mondragone, Villa Literno, e del comune di Giugliano in Campania. Il documento, promosso dall’incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi, Gerlando Iorio, sulla scia dell’Accordo tra la Polizia metropolitana e la Polizia provinciale di Caserta, sottoscritto il 3 maggio scorso, contribuirà all’attuazione delle modalità operative di contrasto, basate su azioni coordinate di controllo del territorio alle quali sono chiamate a concorrere, con l’Esercito e le altre Forze dell’Ordine, anche le Polizie locali. Con la sottoscrizione dell’Accordo, le Polizie locali hanno fatto sapere di aver riconosciuto la valenza del reciproco contributo e ciascuna, nella propria autonomia e indipendenza, di promuovere iniziative e assumere impegni tesi a favorire azioni di contrasto comuni, valorizzando l’interscambio di professionalità, risorse umane e strumentali. L’accordo e’ stato stipulato dalle amministrazioni ai sensi dell’art.4 della legge 7 marzo 1986, n.65. Di particolare rilevanza la possibilità di effettuare, ai sensi dell’art.9 del D.M. 4 marzo 1987, n.145, servizi fuori dell’ambito territoriale dell’Ente di appartenenza.