La tua pubblicità qui? Contattaci!

Responsive image

Slittano le sedute di laurea, scoppia il caso al Cimarosa

I dettagli della vicenda, che ha visto partecipe in negativo il conservatorio Domenico Cimarosa del capoluogo irpino, sono stati illustrati da un gruppo di studenti che si è rivolto a questa redazione per poter denunciare e quindi rendere pubblico quello che loro definisco un grave disservizio e una mancanza di rispetto anche a livello umano.
Entrando nel merito, le sedute di laurea di primo livello per i seguenti strumenti: oboe, violoncello e sassofono, in programma dal 15 al 25 ottobre, sono state completamente cancellate e rinviate dal 5 novembre in poi. Soltanto in data 14 ottobre, una decina di laureandi ha ricevuto comunicazione verbale, senza nessuna valida motivazione dello slittamento delle sessioni, da parte della segreteria del conservatorio avellinese. Una mancanza di rispetto che ha fatto infuriare gli studenti, che in totale accordo non hanno voluto far passare inosservata una tale mancanza. Gli studenti avevano tra l'altro regolarmente rispettato l'iter burocratico di presentazione delle domande di laurea (in alcuni casi con sensibile anticipo, almeno 1 mese prima). Gli studenti erano pronti a sostenere l'ultimo passo. Il rinvio non solo ha contribuito a creare disagi agli studenti, caricandoli di ulteriore tensione, ma ha prodotto anche danni economici alle famiglie, che già avevano anticipato spese per le prenotazioni di locali e dei catering delle feste. Sul caso aspettiamo i chiarimenti del conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino.