Responsive image

Sandro Abate, Melillo: "Contro il Castelfidardo voglio il palazzetto pieno"

In attesa della definizione della location che ospiterà il prossimo 16 e 17 marzo le Final Four di Coppa Italia di A2, continuano gli allenamenti della Sandro Abate, che sabato alle ore 16 al Pala Acone di Pratola Serra, affronterà la Tenax Castelfidardo nella seconda giornata del girone di ritorno. Sulla via del recupero lo spagnolo Lolo Suazo. Fermo ai box per influenza, invece, il capitano Massimo Abate. Continua ad eseguire lavori di differenziato l'universale italiano Davide De Crescenzo. Out per un problema alla spalla il portiere Fabio Tondi, uscito anzitempo nella sfida di sabato scorso a Barletta. Il presidente Jean Philippe Melillo rivolge un accorato appello alla piazza irpina per questo finale di stagione: “Saranno dieci finali. Siamo consapevoli che sarà un’impresa recuperare lo svantaggio di un punto dalla capolista CMB. Ma abbiamo il dovere di crederci fino alla fine. E’ importante non perdere la concentrazione. Sabato scorso, a Barletta, i ragazzi sono stati fantastici. Dopo la doppia vittoria in Coppa e in campionato, proprio contro il CMB, non era facile scendere in campo e scaricare l’adrenalina portando a casa i tre punti. Ci siamo riusciti con orgoglio e con forza. Adesso spero che sabato, contro il Castelfidardo, il Palasport di Pratola possa di nuovo riempirsi. Il mio appello va ai tifosi: abbiamo bisogno di voi per continuare ad inseguire e raggiungere un traguardo storico per la città e la provincia intera”. Appuntamento alle ore 16 di sabato, l’ingresso sarà gratuito.