Responsive image
Condividi

Salvini e Le Pen lanciano la corsa sovranista per le Europee

"Con Marine Le Pen condivido la visione di un’Europa che metta al centro i valori della famiglia, della vita, della dignità, del lavoro. A maggio ci sarà la tappa finale del percorso della rivoluzione del buon senso che sta percorrendo tutta l’Europa". Matteo Salvini lancia da Roma con Le Pen la corsa “sovranista” alle europee di fine maggio.Un fronte unico sotto la bandiera della "libertà dei popoli" che si presenterà con liste divise e nazionali ma probabilmente con un unico Spitzenkanditat, candidato alla commissione Ue. Il vice premier leghista (che ironizza sull’incontro tra Saviano e Macron, "Spero solo che non si siano fatti un selfie svestiti, come usa fare Macron di recente...") e il segretario nazionale del Rassemblement national partecipano insieme a un incontro su crescita e lavoro organizzato nella palazzo del sindacato Ugl in via delle Botteghe oscure. E, proprio di fronte alla storica sede del Partito comunista italiano, si candidano ad accogliere "l’eredità sociale" della sinistra europea, i cui circoli - attacca il `lumbard´ - sono ormai affollati da "banchieri invece che da operai".