Responsive image

Rissa dopo Juve Stabia-Entella: daspo per un 29enne

Divieto di accesso alle manifestazioni sportive per un anno. Il Questore di Napoli adotta la linea dura nei confronti di un 29enne che, in occasione della partita Juve Stabia-Virtus Entella, disputato lo scorso 10 luglio presso lo stadio "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia, durante una lite avvenuta tra due giocatori ne aveva colpito uno con un pugno al volto ed aveva spintonato un dirigente di polizia che in quel momento tentava di sedare gli animi.
Il Daspo è scattato a seguito delle indagini svolte dalla polizia, intervenuta per sedare la rissa negli spogliatoi, scaturita a seguito dell’espulsione dei calciatori Luigi Canotto della Juve Stabia e Mauro Coppolaro della Virtus Entella, quest’ultimo poi colpito con un pugno dal 29enne per cui è stato disposto il provvedimento.