La tua pubblicità qui? Contattaci!

Responsive image
Condividi

Riforma copyright, Di Maio: "Una vergogna"

Botta e risposta tra il vicepremier e il presidente del Parlamento europeo dopo l'approvazione della nuova norma sul diritto d'autore: "Introdotta la censura dei contenuti degli utenti su internet", ha detto il leader M5S. "Una vergogna tutta europea: il Parlamento europeo ha introdotto la censura dei contenuti degli utenti su internet. Stiamo entrando ufficialmente in uno scenario da Grande Fratello di Orwell". Lo ha scritto su Facebook il vicepremier Luigi Di Maio, poco dopo l’approvazione della nuova normativa sul copyright. Non si fa attendere la risposta del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, che ha scritto su Twitter: "Chiedo al presidente del Consiglio Conte di prendere immediatamente le distanze dalle dichiarazioni infamanti del vicepremier Di Maio contro il Parlamento europeo. Minacciare l'unica istituzione Ue direttamente eletta dai cittadini è da analfabeti della democrazia”.