Responsive image

Pulizia straordinaria degli spalti, da oggi allenamenti a porte chiuse

Da oggi cancelli del "Partenio-Lombardi" di nuovo chiusi a stampa e tifosi. Ufficialmente per la pulizia straordinaria dei settori dello stadio che domenica alle ore 16 ospiterà il primo turno dei playoff del campionato Under 17 Nazionale tra Avellino e Viterbese. Così in una nota la società ha spiegato la chiusura delle porte del "Partenio-Lombardi" in occasione degli allenamenti pomeridiani della prima squadra. Strano, davvero strano dopo due giorni di sberleffi ed offese alla squadra di Gautieri e voci di presunte aggressioni a qualche tesserato. Una farsa, un altro teatrino. Come abbiamo considerato un grave errore ed inutile e dannosa la scelta di aprire lo stadio ai tifosi per farli assistere agli allenamenti e per aizzarli contro la squadra. In pratica calciatori messi alla gogna con pericoloso effetto boomerang per il club. Il clima di contestazione (civile) di poche decine di sostenitori biancoverdi sugli spalti si è esaurito in offese, invettive e sfottò ma non è degenerato né sfociato in atti violenti ed intimidazioni ai calciatori che hanno deluso tutti e hanno precise responsabilità per il fallimento di questa stagione. Responsabilità da cui non può però sottrarsi assolutamente la società che in termini di comunicazione ha sbagliato clamorosamente anche a caldo, nella conferenza stampa al termine della partita dei playoff persa contro il Foggia, invitando quasi i tifosi a creare un clima pesante attorno alla squadra. Un errore gravissimo. A chiara dimostrazione che spesso il silenzio possa rappresentare il più potente strumento di comunicazione.