Responsive image
Condividi

Professoressa condannata a un anno: insultava migranti su Facebook

Un'ex professoressa che scriveva commenti contro i migranti e i musulmani su Facebook è stata condannata a un anno di reclusione, con pena sospesa. Fiorenza Pontini insegnava inglese al liceo Marco Polo di Venezia ed era imputata di istigazione all'odio razziale. Tra i post che aveva pubblicato, c'erano espressioni come "un altro salvataggio, ma non potevate lasciarli morire", in riferimento ai migranti. E poi "bisogna ucciderli tutti", commentando la presunta notizia di alcuni musulmani che avevano sputato sul crocifisso di una chiesa a Venezia. E ancora "poi ho torto quando dico che bisogna eliminare anche i bambini dei musulmani, tanto sono tutti futuri delinquenti".