Responsive image

Piscina in vendita online ma è una truffa: denunciati due napoletani

I Carabinieri della Stazione di Montella hanno denunciato due persone della provincia di Napoli ritenute responsabili di truffa. L’indagine ha preso spunto dalla denuncia da parte del malcapitato che, in cerca di un buon affare, è stato attratto dal prezzo conveniente di una piscina in vendita su un noto sito di annunci on-line. Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, ha contattato l’inserzionista, anche per avere maggiori chiarimenti e per ridurre al minimo il dubbio che potesse trattarsi di una truffa.

Sono state così fornite dettagliate spiegazioni che conquistavano la fiducia dell’interessato il quale, ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, ha effettuato il pagamento di circa 650 euro mediante bonifico bancario.

Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore non ha consegnato piscina e si è reso irreperibile.

Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti ad identificare i presunti malfattori a carico dei quali è scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.