Responsive image

Pellet a prezzo conveniente online ma è una truffa: i Carabinieri di Nusco denunciano due 30enni

I Carabinieri della Stazione di Nusco hanno denunciato due trentenni senza fissa dimora, ritenuti responsabili del reato di truffa.

A cadere nella loro trappola una persona del posto che, dovendo acquistare del pellet per riscaldamento, è stata attratta da un’offerta conveniente pubblicata su un noto sito di annunci online.

Ignara del raggiro in cui sarebbe incappata, la vittima ha effettuato l’acquisto pagando circa 170 euro mediante bonifico su conto corrente. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ha omesso la spedizione dei 50 sacchi di pellet e si è reso irreperibile.

Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti ad identificare i presunti malfattori, già noti alle Forze dell’Ordine per analoghi reati: a loro carico è quindi scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.