Responsive image

Paternopoli, furto in un ristorante: le impronte incastrano un giovane

I Carabinieri della Stazione di Paternopoli hanno denunciato in stato di libertà un giovane del posto, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.

I fatti risalgono alla notte di domenica scorsa: ignoti, dopo aver forzato una finestra di un bar/ristorante di Paternopoli, si sono introdotti nel locale ed hanno rubato 200 euro in monete, custodite all’interno di una cassetta portavalori.

L’indagine sviluppata dai Carabinieri, immediatamente avvisati dal proprietario, grazie all’acquisizione di utili informazioni e di video dalle telecamere della zona e all’analisi degli elementi raccolti in sede di sopralluogo, ha permesso di risalire all’identificazione del presunto responsabile. Nel corso dell’attività sono state rilevate dai Carabinieri alcune impronte che hanno incastrato il giovane. 

L’immediata perquisizione, eseguita presso l’abitazione del ragazzo, ha permesso il rinvenimento dell’intera refurtiva che è stata consegnata al proprietario del ristorante. 

Alla luce delle evidenze emerse, per il giovane è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento nonché la segnalazione alla competente Autorità Amministrativa poiché in casa sono stati rinvenuti anche alcuni oggetti intrisi di sostanza stupefacente nonché materiale idoneo al consumo.