Responsive image

Omicidio Gioia, l'avvocato Cerino: "Elena ha chiesto di incontrare la madre"

Nel carcere di Bellizzi Irpino, l'avvocato Vanni Cerino, ha incontrato per la prima volta Elena Gioia, accusata di concorso nell'omicidio del padre Aldo, ucciso dal fidanzato della giovane, Giovanni Limata, con diverse coltellate nel suo appartamento di Corso Vittorio Emanuele. "Elena non riesce nemmeno a parlare. Sta male, é molto provata. Ha chiesto di incontrare la madre", ha detto Cerino che, insieme all'avvocato D'Urso, sta pensando alla richiesta di trasferimento della giovane in altra struttura penitenziaria. Attualmente Elena Gioia è in isolamento.