La tua pubblicità qui? Contattaci!

Responsive image

MOTORI/ Il "Track Toy" estremo dedicato alla leggenda: McLaren Senna

Dedicata alla leggenda della Formula 1 Ayrton Senna, la McLaren Senna è stata prodotta in soli 500 esemplari.

STRADALE MA NON TROPPO - Nonostante sia omologata per la strada, l’autonon scende a compromessi, essendo completamente progettata per la pista. Il prezzo per la supercar è, in Europa, di 945.000 euro, da vera hypercar. I 1.194 kg della vettura sono spinti dal “classico” V8 da 4.000 cm3 della casa britannica derivato dalla 720S e portato ad 800 cavalli, numeri davvero estremi.

AERODINAMICA ESTREMA – Come direbbero gli inglesi, “function over form”, ovvero la funzione prevale sulla forma; la pulizia delle linee esterne è infatti sacrificata a favore delle superfici in grado di creare maggiore downforce. La Senna è dotata di un kit aerodinamico ai limiti della fisica, ogni spigolo, ogni incisione, ogni curva in vista è presente per un motivo: schiacciare il più possibile la vettura a terra. I dettagli forse più notevoli sono il paraurti e lo splitter anteriore, le enormi prese d’aria laterali e l’ala posteriore, capace di autorgolarsi in più punti in base alla velocità e fissata in prossimità di un altrettanto impressionante diffusore posteriore, lì presente per un ovvio scopo

I DETTAGLI – Gli interni, come le parti esterne, della vettura, sono progettati per coinvolgere al massimo il guidatore, per farlo sentire un pilota. Un dettaglio molto particolare sta nelle portiere, che sono di vero e proprio vetro, studiate dagli ingegneri McLaren proprio per una migliore esperienza di guida, e per essere rigide e resistenti come la fibra di carbonio che compone tutta la monoscocca. Gli interni sono, come ci si aspetterebbe, abbastanza spartani, ma comunque dotati di quel tocco che fa sentire chi vi siede speciale, prerogativa solita dell’azienda britannica.