Responsive image

Mirabella Eclano, 41enne morta dopo intervento: nove indagati al Moscati

Nove persone tra medici e infermieri del reparto di ginecologia e ostetricia del Moscati di Avellino sono indagati per omicidio colposo per la morte di Michela Ambrosone, 41enne di Mirabella Eclano.

Lo scorso 18 luglio, la donna era stata sottoposta ad un intervento chirurgico per l'asportazione di un mioma. Ma dopo uno choc settico e un nuovo intervento, la donna è entrata in coma e purtroppo non si è più risvegliata.

I familiari hanno esposto una denuncia dopo i funerali e così il pm Vincenzo Toscano ha disposto il sequestro della cartella clinica, la riesumazione della salma e l'autopsia che sarà eseguita domani.