Responsive image

Lutto Preziosi, Cipriano: "Scompare un galantuomo della giustizia e della politica"

Tanti attestati di cordoglio e commozione per la morte dell'avvocato Massimo Preziosi. "Un galantuomo della giustizia e della politica. Un esempio di rara competenza, educazione e rispetto, parole chiave nella vita di Massimo Preziosi, avvocato e sindaco che ha lasciato il segno nella città di Avellino. Un uomo mite, elegante, sempre attento e mai sopra le righe, lontano anni luce dalla politica urlata e qualunquista dei nostri giorni. Un cittadino che si è impegnato per la sua comunità proseguendo nella trazione di una famiglia storica della nostra città.
Con Massimo Preziosi scompare un eccellente avvocato, un importante sindaco della nostra storia, un esempio di uomo che ha fatto dell’educazione e del rispetto la cifra distintiva della sua vita", scrive in una nota Luca Cipriano. 

"Con Massimo Preziosi scompare non solo un eccellente Avvocato, ma anche un uomo dalla grande levatura umana e fine politico. Una persona d’altri tempi, che si è sempre contraddistinta per la professionalità, la dedizione e la passione con cui ha affrontato tutti i suoi impegni - si legge in un comunicato dell’Associazione Ossigeno -. Da avvocato, così come da sindaco della città di Avellino e da Presidente della Camera Penale, Preziosi si è sempre battuto nelle battaglie a tutela dei diritti, mostrando quel rispetto, quella educazione e quella eleganza che lo hanno sempre contraddistinto. Con la scomparsa dell’Avvocato Massimo Preziosi, maestro per molte generazioni di professionisti, la città di Avellino perde un punto di riferimento oltre che per l’avvocatura, anche per l’impegno a tutela della sua comunità. E perde anche un eccellente politico, che metteva la sua competenza e la sua professionalità al servizio della gente e delle Istituzioni".