Responsive image

In giro con un coltello sul cruscotto: nei guai 50enne di Avella

I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato un 50enne ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere.

Ad Avella, durante un posto di controllo, la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ha fermato l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, alla guida di un’autovettura.

Immediatamente i militari dell'Arma hanno notato sul cruscotto dell’auto un grosso coltello da macellaio per il quale l’automobilista non è stato in grado di fornire una valida giustificazione in merito al porto. 

Alla luce delle evidenze emerse, a carico del 50enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.