Responsive image

Crisi di governo, Forza Italia dice no a lista unica con Salvini

In attesa di conoscere l'esito del voto in Senato sul calendario della crisi di governo e della successiva conferenza dei capogruppi della Camera, la giornata non risparmia scambi di accuse reciproche tra i protagonisti della politica. Intanto i 'pontieri' del Pd provano a tessere nuove alleanze per un possibile governo di legislatura ( cioè che duri fino alla fine del quinquennio), mentre il centrodestra si ricompatta sulla rinnovata asse Salvini-Berlusconi anche se - a quanto si apprende - Forza Italia è contraria a qualsiasi ipotesi che comporti una lista elettorale unica. Nel dibattito si fanno sentire anche le principali sigle sindacali che unitamente chiedono un "governo nel pieno delle sue funzioni".