Responsive image

Concorsone Campania: escluse 95mila persone alle preselezioni. Cesaro: “Gravi irregolarità”

Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Armando Cesaro ha annunciato la presentazione di una nuova richiesta di accesso agli atti sul “concorsone” della Regione Campania. “Per rendere giustizia agli oltre 95 mila giovani esclusi alle preselezioni – afferma Cesaro – chiederò carte e chiarimenti, anche per sapere se la Regione, in questa vicenda tutt’altro che limpida, si sia almeno degnata di contestare le gravi inadempienze del Formez” “E’ normale, è giuridicamente possibile – chiede il capogruppo di Fi – prevedere sanzioni così irrisorie, cioè appena 200 euro per ogni giorno di ritardo su un cronoprogramma oramai saltato, su un concorso costato oltre 6 milioni e mezzo di euro? Non credo”. “Adesso – conclude Cesaro – De Luca non se ne esca con la solita storia della Regione parte lesa, perchè ad essere stati lesi, anzi presi in giro, e spero non per ragioni elettorali, sono state le decine di migliaia di giovani in cerca di lavoro”.