Responsive image

Cisal Metalmeccanici, l'irpino Perillo è il nuovo vicesegretario regionale

Si è riunito questa mattina a Napoli, il direttivo regionale della Cisal Metalmeccanici, alla presenza del coordinatore nazionale, Giovanni Centrella. All’ordine del giorno della seduta le problematiche relative al rinnovo del contratto del comparto di Federmeccanica e Assistal.

Durante l’incontro si è discusso approfonditamente anche delle eventuali ricadute occupazionali sul territorio che potrebbe determinare la fusione tra i gruppi industriali Fca-Fiat e Psa-Peugeot, se le trattative in corso tra le aziende, andassero – come sembra – a buon fine.

Altro nodo affrontato dal direttivo regionale è quello relativo alla vertenza dello stabilimento Whirlpool di Napoli, per scongiurare la dismissione dell’importante complesso produttivo, che impiega 450 unità, e che avrebbe conseguenze negative anche per l’intero indotto campano ed in particolare per i circa 200 addetti impegnati nelle aziende della provincia di Avellino. Su questo versante, si auspica che l’impegno delle istituzioni pubbliche, dal governo nazionale alla giunta regionale, possano essere risolutivi.

Al termine della riunione di oggi, si è proceduto all’elezione del nuovo segretario regionale della Cisal Metalmeccanici della Campania, nella persona di Carlo Tortora. Nel ruolo di vicesegretario regionale è stato, invece, indicato l’irpino, Antonio Perillo.