Responsive image

Caposele, getta dal finestrino involucro di droga: pusher arrestato

Detenzione illecita di stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale: sono queste le accuse di cui dovrà rispondere un 34enne di Lioni.

La pattuglia del Nucleo Operativo Radiomobile era impegnata in un servizio disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, quando non è passata inosservata un’autovettura guidata da un soggetto già noto alle Forze dell’Ordine.

Alla vista dei militari che gli hanno intimato l'alt, l’automobilista si è dato alla fuga innescando un inseguimento durante il quale, nel maldestro tentativo di disfarsene, ha lanciato dal finestrino un involucro (prontamente recuperato dai Carabinieri) contenente 50 grammi di cocaina e un panetto di hashish del peso di 100 grammi.

L’inseguimento è terminato dopo qualche chilometro a Caposele, sulla SS 691.

Condotto in Caserma, per il 34enne (tra l’altro sprovvisto di patente perché revocata) è scattato l’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, è stato associato alla Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi.

Droga e autovettura sottoposte a sequestro.