La tua pubblicità qui? Contattaci!

Responsive image

Calcio Avellino, la festa continua: De Vena stende il Bari

La festa continua. Il Calcio Avellino batte il Bari con una rete di De Vena nella prima gara della Poule Scudetto. 

LA PARTITA – Brividi al 5’ quando Floriano alza il pallonetto oltre la trasversa non sfruttando un’uscita infelice di Viscovo. Si gioca a ritmi lenti. Al 14’ si accende sul versante sinistro Parisi che viene steso da Turi. Emmannuele applica il vantaggio, Da Dalt recupera il pallone e crossa in area, sulla corta respinta della difesa barese si fionda Di Paolantonio che spara alle stelle. Il centrocampista dei lupi ci riprova al 19’ con lo stesso esito. Alla mezz’ora Alfageme spreca da due passi con un colpo di testa debole che fa il solletico a Marfella. La squadra di Bucaro rischia al 37’ quando Brienza ispira la corsa di Floriano che sciupa tutto con un destro a giro fuori misura. Il finale di primo tempo è di marca irpina ma Alfageme non trova il pallone di testa a due metri  da Marfella. Il Calcio Avellino è più ispirato e passa in vantaggio al 57’: Di Paolantonio inventa per De Vena che sbuca sul secondo palo e castiga Marfella. Si rompe l’equilibrio, esulta il popolo biancoverde che trema però al 60’ sulla sassata di Simeri che si stampa sulla traversa. Il Bari si scuote, avanza il baricentro, Brienza costruisce ma sotto porta i pugliesi non incidono. Floriano al volo grazia Viscovo con una volèe sull’esterno della rete. Bucaro cambia assetto tattico, infoltisce il centrocampo con l’inserimento di Buono ma i lupi non ripartono più. Il Bari spinge e divora il pareggio al 90’ con il neoentrato Liguori che si infila tra Betti e Dondoni ma calcia oltre la trasversa. Anche Simeri è impreciso sui titoli di coda. Il Calcio Avellino vince (12° successo di fila) ed ipoteca il passaggio alla semifinale della Poule Scudetto. 


Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero (1’st Dondoni), Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Gerbaudo (38’st Carbonelli), Di Paolantonio, Da Dalt (27’st Ciotola); Alfageme (31’st Sforzini), De Vena (22‘st Buono). A disp.: Pizzella, Patrignani, Pepe, Capitanio. All.: Bucaro.

Bari (4-2-3-1): Marfella; Turi (44’st Liguori), Di Cesare, Mattera, Nannini; Bolzoni, Hamlili (44’st Feola); Langella (5’st Piovanello), Brienza (31’st Iadaresta), Floriano; Simeri. A disp.: Maurantonio, Cacioli, Quagliata, Pozzebon. All.: Cornacchini.

Arbitro: Emmanuele di Pisa.

Assistenti: Pressato e Cerilli di Latina.

Rete: 12’st De Vena. 

Ammoniti: Morero, Piovanello, Dionisi.