Responsive image

Avellino, addestramento tecnico per Parisi, Carbonelli e Pecorella

In attesa di chiarire la vicenda giudiziaria che ha investito la Sidigas, l'Avellino ha depositato, presso la piattaforma telematica federale, la riconferma di Fabiano Parisi, Tommaso Carbonelli e Mario Pecorella, classe 2000 “Giovani di Serie", con il rapporto di addestramento tecnico. In base al comma 2 dell'articolo 33 delle Noif i tre giovani "assumono un particolare vincolo, atto a permettere alla società di addestrarli e prepararli all'impiego nei campionati disputati dalla stessa, fino al termine della stagione sportiva che ha inizio nell'anno in cui il calciatore compie anagraficamente il 19° anno di età". Parisi, Carbonelli e Pecorella avranno diritto a percepire dalla società biancoverde un compenso globale lordo di 10.665 euro e potranno ottenere la qualifica di “professionista” e la stipulazione del relativo contratto da parte dell'Avellino dopo la partecipazione ad almeno quindici gare di campionato di Lega Pro. L'Avellino ha intanto svincolato soltanto cinque giovani della Juniores dello scorso anno. I calciatori, classe 2001 e 2002, restano vincolati alla società biancoverde e formeranno l'ossatura della Berretti, che è obbligatoria per i club di C.