La tua pubblicità qui? Contattaci!

Responsive image

23 maggio 1992, vengono uccisi Giovanni Falcone e la sua scorta

Sono le 17:56 del 23 maggio 1992: un’esplosione squarcia l’autostrada che collega Punta Raisi a Palermo, nei pressi di Capaci: 5 quintali di tritolo distruggono cento metri di asfalto e fanno volare le auto blindate. Muore Giovanni Falcone, magistrato simbolo della lotta antimafia. In tutta Italia si susseguono le manifestazioni in ricordo della strage di Capaci nella quale, oltre al giudice anti mafia, morirono la moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.